Questioni sull'Arte e sulle Edizioni Artistiche

Che tipi di servizi d'Arte offre Daphne Museum Ed. ?

Quale realtà editoriale già affermata nel campo museale, organizziamo editing di cataloghi d'arte, eventi d'arte e presentazione di libri, mostre personali di autori presso il museo DAMA, accompagnamo l'autore nel progetto editoriale di un catalogo per una importante mostra e lo inseriamo in una distribuzione nazionale. Offriamo servizi per Grandi Opere editoriali per Antologiche e Monografie per Autori e Fondazioni. Aiutiamo Archivi a codificare e registrare le operazioni di mantenimento delle opere, siamo inseriti in ambiti di progetti pubblici come la diffusione delle monografie in una rete di Biblioteche. Offriamo cartelle editoriali di stampe calcografiche per autori attraverso i nostri fornitori e laboratori di stampa d'incisione e laboratori fotografici..

Vorrei organizzare una mostra d'arte e relativo catalogo, come posso fare?

L'autore o l'Artista che voglia organizzare una propria personale presso uno spazio museale del nostro circuito, essere seguito da un curatore e da un critico che gli scriva una recensione, ha anche bisogno di un supporto editoriale con codice ISBN (e quindi presente in tutte le librerie) a valore della mostra che sta organizzando. Per accedere al nostro programma è necessario che l'Autore-Artista ci invii una breve presentazione del progetto artistico della mostra, del piano espositivo, un cronoprogramma, e u'idea di progetto editoriale di come vorrebbe il proprio catalogo. La nostra commissione giudicherà il Concept del progetto e, se riterrà opportuno, contatterà l'Autore-Artista per pianificare i dettagli del programma e i preventivi personalizzati all'Evento..

Che tipo di visibilità ho con Edizioni Daphne Museum e DAMA se organizzo un evento artistico e Catalogo?

Il nostro spazio museale DAMA ha una propria agenzia di stampa, una rete di collaboratori e giornalisti, una serie di blogger. Possiamo inserire eventi su quotidiani importanti, su siti istituzionali di Arte Contemporanea Internazionale, promozioni con pacchetti di Newsletter, e molte altre azioni di visibilità. Ovviamente più è profonda, articolata e massiva la pubblicità più i costi aumentano. Per i Costi base abbiamo la visibilità che offre il DAMA attraverso i propri spazi social e newsletter di collezionisti d'arte e tutta la professionalità di una equipe in grado di organizzare eventi d'arte e mostre di grande rilievo museale.

Quali sono i requisiti per poter inviare un progetto editoriale?

Nessun requisito in particolare, tranne per il fatto che il catalogo proposto o la mostra d'arte deve essere attinente con le arti contemporanee, ma anche con, eventualmente l'archeologia o l'archeorealismo, oppure proposte di saggi d'arte o studi di particolari autori o comunque rientrare nei Beni Culturali.

Cosa si intende per curatela editoriale per stampa d'autore?

Le nostre edizioni d'arte si preoccupano anche di poter curare una eventuale cartella editoriale di incisioni, acquaforte, litografie, xilografie e qualunque altra tecnica calcografica, di stampa in serie di opere d'autore numerate e firmate, ma anche opere fotografiche. Ci rivolgiamo ai migliori laboratori di incisione e di fotografia, e ci preoccupiamo di poter garantire autenticità e archivio delle opere prima della messa in distribuzione.

Vi occupate voi di tutte le pratiche burocratiche SIAE e deposito legale?

Si, ci occupiamo di tutti i passaggi di diritti d'autore, deposito legale presso le Biblioteche (che è dovuto per legge), al contratto d'edizione, musiche, video, ecc. Difficilmente però lavoriamo con autori registrati alla SIAE in quanto essere registrati in SIAE, non tutti sanno, ma comporta il fatto che sia solo la SIAE a poter gestire i diritti d'Autore con case editrici e quindi non può essere l'autore a concederci i diritti ma ha delegato la SIAE a farlo in suo nome. Lavorare con la SIAE ci risulta molto complesso e quindi preferiamo avere rapporti diretti con l'autore che ha il pieno possesso dei suoi diritti d'autore sia per le illustrazioni, foto, opere che per il testo editoriale.